La cucina pugliese finisce sul National Geographic: ecco quali sono i 5 piatti imperdibili

La cucina pugliese finisce sul National Geographic: ecco quali sono i 5 piatti imperdibili

6 Gennaio 2020 2 Di Cristiana Lenoci

I turisti che arrivano in Puglia lo sanno bene: la cucina tipica di questa regione ha un “quid” che la rende assolutamente unica, inimitabile e indimenticabile. Vi sono piatti e ricette che tutto il mondo ci invidia, e di fatti anche l’autorevole rivista di viaggi “National Geographic” lo ha messo in evidenza in un recente articolo intitolato “ What they’re eating in Puglia” (Cosa mangiano in Puglia).

Cinque piatti pugliesi da non perdere

Nell’articolo interamente dedicato alla cucina tipica pugliese e alla gastronomia di questa terra del Sud Italia il National Geographic punta l’attenzione su cinque alimenti in particolare che definisce “imperdibili” per il loro gusto unico e difficilmente imitabile. La rivista, conosciuta e diffusa in tutto il mondo, ha definito quella pugliese una “cucina classica contadina” basata appunto sulle tradizioni rurali che, in molti luoghi, ancora sono presenti e vive.

Il primo alimento pugliese citato dal National Geographic è la focaccia barese, che viene realizzata utilizzando l’olio extravergine di oliva, olive nere e pomodorini (tipici alimenti che vengono prodotti nei terreni pugliesi). In effetti sfido io a trovare una focaccia così gustosa e croccante.

Altro alimento “imperdibile” a detta del National Geographic è la mozzarella pugliese, ben diversa da quella campana (e gli intenditori lo sanno), o la classica burrata, di solito servita a tavola con pomodori e basilico come contorno.

In Puglia un altro alimento che non manca mai a tavola e che si fa ricordare per la sua bontà è il vino, che può essere di vario tipo: primitivo, negroamaro, malvasia, aglianico. L’elenco dei vini prodotti in Puglia è molto lungo, e comunque vale la pena assaggiarli tutti.

Il quarto alimento che merita una menzione particolare è quello che vede le orecchiette (meglio se fatte a mano) condite con le cime di rapa.

Ultimo (ma non ultimo come importanza) è il pesce, che in Puglia è un alimento imperdibile, da servire a tavola in vari modi, sia crudo che cotto. In alcuni luoghi pugliesi vi è l’usanza di consumare il pesce crudo, condito solo con un po’ di limone e immerso nell’olio di oliva.

Mangiare in Puglia è un’esperienza sensoriale sublime. Ringraziamo il National Geographic per avercelo ricordato.

Articolo National Geographic

Annunci