“Adotta un Contadino”: la petizione online per aiutare gli agricoltori in difficoltà

“Adotta un Contadino”: la petizione online per aiutare gli agricoltori in difficoltà

22 Aprile 2020 0 Di Cristiana Lenoci

Uno dei settori maggiormente colpiti dal lockdown è quello agricolo. Sono tanti i contadini che, in questi ultimi tempi, hanno riscontrato un calo drastico sia nella produzione che nelle vendite. Molta merce è rimasta invenduta, e purtroppo le previsioni future non sono per nulla rosee. Ci vorrà del tempo prima che l’agricoltura possa tornare ad essere un volano dell’economia, sia nazionale che locale.

Nel frattempo, ognuno di noi può fare qualcosa. Si tratta di cambiare prospettiva e stile di vita, se non lo si è già fatto prima: acquistare direttamente dai contadini, veri e propri “custodi dei territori”, è la soluzione auspicabile per salvare l’agricoltura e preservare la nostra salute.

L’iniziativa “Adotta un Contadino”, promossa dall’Hub rurale pugliese Vazapp in collaborazione con Future Food Institute e Ruritage, serve proprio a stimolare l’attenzione dell’opinione pubblica sull’importante ruolo svolto dai contadini sul nostro territorio.

E’ una raccolta fondi che mira a sostenere gli imprenditori agricoli in questo periodo assai difficile e complicato per l’economia in generale. Firmando la petizione online sul sito www.adottauncontadino.it ognuno si impegna a fare acquisti dai contadini che hanno aderito all’iniziativa, i quali-dal canto loro- raccontano in un breve video la loro storia, in modo che i consumatori possano scegliere il proprio “contadino di fiducia”. In pratica, si può adottare simbolicamente un contadino e impegnarsi ad acquistare i suoi prodotti.

La petizione è una sperimentazione in Italia, ma a breve potrebbe essere lanciata anche in altri Paesi dell’Europa e del mondo.

Come ha dichiarato Giuseppe Savino, il fondatore della community rurale Vazapp, che ha sede a Foggia, “i contadini sono custodi dei territori, continuano la creazione e la valorizzano. Se i contadini abbandonano la terra ci ritroveremo senza bellezza”.

Il giovane creatore di Vazapp, intervistato qualche giorno in un programma su Sky TG24, ha speso importanti parole a sostegno degli agricoltori, che in questo momento storico hanno bisogno dell’aiuto di tutti per portare avanti la loro “missione”: “Oggi il mondo agricolo ha bisogno di persone che si alzano la mattina presto per andare nei campi, e di persone che vanno a dormire a mezzanotte per valorizzare quelle produzioni”.

Aiutiamo i contadini, firmiamo tutti la petizione e facciamola girare.

 

Annunci