Al Festival #MACboat  2020 di Bisceglie sbarca il cinema d’autore con il docu-film “Santa Subito”

Al Festival #MACboat 2020 di Bisceglie sbarca il cinema d’autore con il docu-film “Santa Subito”

25 Luglio 2020 0 Di Cristiana Lenoci

Sarà proiettato domani, domenica 26 Luglio, alle ore 20,  presso la darsena di nord-ovest di Bisceglie (Ba) il documentario “Santa Subito”, realizzato dal regista pugliese Alessandro Piva.

Il docu-film, che ha vinto il Premio del Pubblico nell’ultima edizione del Festival del Cinema di Roma, è prodotto da Apulia Film Commission e Fondazione con il Sud. L’opera filmica del 53enne regista originario di Bari racconta la storia vera di Santa Scorese, morta a Palo del Colle (Ba) nel 1991, per mano del suo persecutore, davanti agli occhi della sua famiglia e di una società- quella di allora- ancora impreparata ad affrontare i casi di femminicidio.

Il documentario di Alessandro Piva, che in molti ricordano per il suo film “La capa gira” con Sergio Rubini, riesce a “fotografare” la realtà del tempo in cui si svolse la vicenda di Santa. Lo fa con un linguaggio poetico, delicato, senza mai cadere nella retorica. Tutto ciò grazie anche al sapiente montaggio delle fotografie di repertorio con le odierne testimonianze riguardanti la vicenda.

Nel corso della serata il regista dialogherà con Christian Caliandro, storico dell’arte contemporanea e curatore della rubrica “Cinema” su “Artribune”. All’evento parteciperanno anche Rosa Maria Scorese, sorella della protagonista del film, e Maria Pia Vigilante, avvocata e presidente di Giraffa ONLUS, specializzata sul tema dei diritti delle donne.

Ingresso libero previa prenotazione all’indirizzo di posta elettronica info@bisceglieapprodi.it, indicando nome, cognome, data di nascita e proprio indirizzo mail.

Trailer del docu-film “Santa Subito” di Alessandro Piva