Alberi di Natale: la Puglia punta all’originalità senza rinunciare alla tradizione

Alberi di Natale: la Puglia punta all’originalità senza rinunciare alla tradizione

3 Dicembre 2019 0 Di Cristiana Lenoci

Al Sud il Natale è una “cosa seria”. Gli eventi natalizi, uno più bello dell’altro, si susseguono in più parti della regione: tra qualche giorno, con l’Immacolata, la magica atmosfera natalizia esploderà in tutta la Puglia, coinvolgendo grandi e piccoli fino al 6 Gennaio.

Come ogni anno, parte la caccia dei pugliesi all’idea più originale per addobbare l’albero di Natale. Qualcuno ha pensato bene di utilizzare uno degli alimenti “simbolo” della Puglia, i pomodori. Lo spot diffuso dall’agenzia regionale Pugliapromozione sui social ha per oggetto la tradizionale “nzer’t” di pomodori, quelli che i pugliesi conservano appesi ad un filo per essere consumati anche nei mesi invernali. Nel video, intitolato “La Puglia che non ti aspetti” si vede chiaramente una donna che realizza un albero natalizio con i pomodori. Un’idea originale che, pur nella sua innovazione, mira  ad esaltare l’importanza delle tradizioni.

Da Trivento (Cb) alberi gemelli fatti ad uncinetto

Altra “chicca” pugliese esportata però dalla città di Trivento (Cb) è l’albero di Natale realizzato interamente all’uncinetto. Nel 2018 questo esemplare ha fatto impazzire il web, diventando uno degli alberi più famosi dello Stivale. Quest’anno l’albero di uncinetto verrà realizzato ed esposto anche in Puglia, per la precisione nelle città di Barletta, Lucera e Poggio Imperiale. Queste località pugliesi hanno aderito all’iniziativa “Un filo che unisce da Trivento A…”, insieme ad altre 35 città italiane e tre estere. Alla realizzazione pratica degli alberi gemelli hanno contribuito le donne e le “nonnine” dei paesi coinvolti, che hanno messo a disposizione la loro esperienza in questa arte antica manuale purtroppo desueta.

Trivento, la città di origine dell’albero, è ormai nota come “la città dell’uncinetto”. La presenza di questo albero attira numerosi turisti, che quest’anno arriveranno per ammirarlo anche in Puglia. Gruppi, associazioni e singoli hanno contribuito ad alimentare questo “filo virtuale” realizzando un Albero ad uncinetto all’insegna dell’amicizia, della creatività e della condivisione. L’albero di mattonelle di lana, alto circa sei metri, è formato da più di 1300 granny square.

 

Ci saranno alberi maestosi e addobbati a festa in moltissime piazze della Puglia: vi invitiamo a fotografare quelli che, a vostro avviso, sono i più belli e luminosi. Ricordatevi di aggiungere una breve descrizione della piazza in cui lo avete trovato. Grazie e buona caccia all’albero più bello di Puglia!

 

Annunci