Bari e il suo polpo danno il via all’OndaPRIDE 2019

Bari e il suo polpo danno il via all’OndaPRIDE 2019

25 Aprile 2019 1 Di Vincenzo Barnabà

Bari si prepara al Gay Pride del prossimo 29 Giugno 2019 e lo fa in grande stile: Negli ultimi anni anche la Puglia si è unita a favore del popolo omosessuale e dopo il successo del 2017, dove i colori della bandiera Rainbow si sono fusi con un gran numero di partecipanti alla parata, Bari è pronta a sostenere ed affrontare “l’Onda Pride 2019” con tanto di pagina Facebook dedicata e canale Instagram collegato. Fa sorridere anche lo slogan selezionato e scelto per l’occasione: “Se ci sei, sbatti un polpo” perché infondo si sa, baresi e pesce vanno a braccetto.


In merito, già dallo scorso mercoledì, via Abbrescia 13 è stata invasa da gente accorsa nel punto di ritrovo per partecipare al primo raduno interattivo creatosi per l’organizzazione ufficiale del #BariPride – Un evento che, a detta di molti, sarà colorato ed esplosivo ma che resta ancora una volta ancorato al suo vero protagonista: Al Diritto di essere sé stesse, sempre e comunque. Tale raduno sarà ripetuto ogni mercoledì fino al 29 Giugno. Per partecipare, contatta la pagina Facebook @baripride2019.


Anche se è un po’ presto, possiamo già parlare di Onda Pride 2019, pronta a invadere tantissime città in tutta Italia con Gay Pride, eventi, parate, tantissime feste riempiranno d’orgoglio l’Italia intera, dalle città più grandi a quelle più piccole, con tantissime date e una lista in continuo aggiornamento. Ma perché parteciparci? Il motivo è semplice: la libertà.


8 motivi per cui bisogna partecipare al Gay Pride


Partecipare ai Gay Pride è essenziale per mille ragioni. Abbiamo provato a essere sintetici e ne abbiamo scelti 8. Ecco quindi i motivi per cui ognuno di noi dovrebbe partecipare al Pride almeno una volta nella vita.

  1. Per chi non ha ancora il coraggio: Ci sono tantissime persone che non hanno ancora fatto coming out e aspettano con ansia che ci sia un Pride per potersi sentire alleggeriti da un peso non proprio facile da portare. Facciamolo per loro!
  2. Per sentirsi in famiglia: Niente è più bello della sensazione di liberazione che si prova quando si trova finalmente la propria comunità. Il Pride è davvero questo: una immensa famiglia che ti accoglie anche se sei uno sconosciuto.
  3. Per far rivivere le lotte: Bisogna marciare per se stessi ma anche per tutte quelle persone che l’hanno fatto prima di noi. Per loro il Pride è il simbolo del percorso che è stato fatto per essere arrivati fino a dove siamo oggi.
  4. Per divertirsi insieme: Il Pride è una manifestazione, ma è soprattutto una festa. Si celebra la libertà e la felicità di essere proprio come si è. E quindi carri, costumi colorati, musica e arcobaleni sono e saranno sempre i benvenuti.
  5. Per sapere chi supporta la nostra causa: Sempre più brand e realtà decidono di sponsorizzare le parate. Partecipare a un Gay Pride ci aiuta a capire quali sono le aziende amiche per poter spendere meglio i nostri soldi, senza farli finire nelle mani sbagliate. Sarai meravigliato nel vedere in quanti ci mettono la faccia, non solo multinazionali, ma anche scuole, associazioni culturali e tantissime attività locali.
  6. Per sentire concerti gratuiti: Ai Gay Pride partecipano tantissime personalità del mondo dello spettacolo e normalmente ogni parata viene chiusa con dei concerti gratuiti. Da Alexia, che ha chiuso il Milano Pride del 2017, a Lady Gaga, super ospite del Roma EuroPride, ci sono artisti per tutti i gusti.
  7. Per viaggiare: Ci sono Pride non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Partecipare a un Gay Pride è una ottima scusa per organizzare un bellissimo viaggio.
  8. Per essere se stessi!: Qualunque sia il tuo orientamento sessuale, un Gay Pride ti darà sempre la possibilità di essere davvero te stesso. Lasciati andare, urla, rimani in silenzio o balla fino allo sfinimento. Nessuno ti giudicherà per come ti vesti o per quanto ti svesti, e sarai sempre libero di esprimersi perché il Pride è un’incredibile espressione di libertà.

Se sei al tuo primo GayPride, tranquillo, viviti la giornata con il sorriso e fatti contagiare dall’entusiasmo generale ma non dimenticarti assolutamente della bandiera Raimbow o di un triangolo rosa che rappresenta la resistenza della comunità LGBT.


Gay Pride Italia 2019 – Date Onda Pride 2019
Date Pugliesi confermate
29 giugno 2019. Bari Pride 2019.
16 agosto 2019. Gallipoli Salento Pride 2019.

Gay Pride Italia 2019 (Date Pugliesi da decidere)
Lecce Pride 2019.