La Cooperativa pugliese Pietra di Scarto racconta a Tv 2000 la sua storia di Riscatto Sociale

La Cooperativa pugliese Pietra di Scarto racconta a Tv 2000 la sua storia di Riscatto Sociale

24 Marzo 2020 0 Di Cristiana Lenoci

Si chiama “Pietra di Scarto”, la cooperativa sociale pugliese che dal 2010 gestisce un terreno confiscato alla mafia a Cerignola (Fg). Da allora tanta strada è stata fatta, ma molto ancora c’è da fare. Tra gli obiettivi prossimi c’è quello di realizzare, a breve, un opificio nella sede di contrada Toro.

Ogni giorno, in questo“Laboratorio di Legalità” intitolato a Francesco Marcone, direttore dell’Ufficio del Registro di Foggia, ucciso dalla mafia il 31 Marzo 1995, lavorano persone provenienti da diversi percorsi di carcere e pene alternative. Volti, storie, speranze di chi ha voglia di riscattarsi.

Ieri, nella puntata del 23 Marzo di “Io Credo”, la cooperativa ha raccontato la sua esperienza attraverso le testimonianze del Presidente Pietro Fragasso e Giuseppe Mennuni (vice-presidente e Responsabile Agricoltura).

La storia di Giuseppe è toccante ed emoziona anche il conduttore della trasmissione, Don Marco Pozza. Dal male ci si può riscattare con volontà ed impegno, proprio come Giuseppe ha fatto e continua a fare ogni giorno con passione ed entusiasmo.

Giuseppe, ogni giorno, si occupa della gestione del terreno e dell’accoglienza dei ragazzi affidati alla cooperativa dagli enti preposti. Qui c’è sempre da fare: la terra ha bisogno di cura e attenzione continue, e per chi, come lui, arriva da un’esperienza oscura di disagio sociale, questa ha rappresentato una vera e propria “rinascita”.

La Cooperativa, da anni, produce soprattutto passata di pomodoro biologica e olive da tavola “Bella di Cerignola”. Come ci tiene a sottolineare Pietro Fragasso, presidente di “Pietra di Scarto”, “Noi garantiamo equità e dignità ai lavoratori, impegnandoci concretamente a combattere il caporalato”.

I soci della cooperativa, con le loro attività, promuovono e diffondono i principi di legalità in un territorio difficile come quello della Capitanata. Un lavoro difficile, certo, ripagato però da tanta soddisfazione e gratificazione personale. Questa cooperativa è infatti una realtà ormai affermata sul territorio e non solo, un esempio virtuoso di impegno a favore della collettività e di riscatto sociale.

 

Pagina Facebook: Laboratorio di Legalità “F. Marcone”

Sito Internet: www.pietradiscarto.it

Annunci