Matrimonio: a cosa serve la wedding planner

Matrimonio: a cosa serve la wedding planner

23 Marzo 2019 0 Di lamiapugliablog

Al Nord Italia la figura della wedding planner è assai più diffusa che al Sud, dove ancora si ha l’usanza di chiedere aiuto alla mamma o alla suocera per l’organizzazione del matrimonio (e non solo dal punto di vista meramente economico).

La Puglia però detiene un ottimo primato tra le regioni del Sud Italia, dato che qui sono in netto aumento le coppie che, in previsione delle nozze, scelgono di rivolgersi ad una professionista per allestire e organizzare la cerimonia dalla A alla Z.

Di cosa si occupa la wedding planner?

In genere si ritiene che la wedding planner sia colei che prepara le partecipazioni, le bomboniere e allestisce le decorazioni floreali. In realtà non è proprio così: i servizi forniti da questa “professionista delle nozze” vanno oltre. La wedding planner assiste gli sposi nella scelta di chi può realizzare al meglio ciò che la coppia sta cercando. E’ quindi una saggia ed esperta consigliera che conosce i desideri e i gusti degli sposi, e li guida a prendere decisioni importanti per il giorno più importante della loro vita. Nello specifico, è colei che si occupa: della gestione delle finanze, della burocrazia e dell’aspetto emozionale.

Gestione del Budget

Planner”in inglese significa “pianificatore”. Il compito principale della wedding planner è di proporre, scegliere, pianificare, organizzare e risolvere (tutto entro il budget stabilito dai promessi sposi). La wedding planner pianifica ogni singolo aspetto del matrimonio, tenendo conto delle aspettative e degli eventuali limiti finanziari della coppia. Il 90% delle coppie che convola a nozze sottovaluta l’aspetto (invece assai importante) del budget. L’intervento “pianificatore” di una wedding planner esperta servirà ad organizzare il matrimonio dei vostri sogni tenendo sotto controllo il budget a disposizione. Come fa? Semplicemente conosce i migliori fornitori per ogni fascia di budget, riesce ad accedere a vantaggiose soluzioni e tariffe, grazie a rapporti consolidati nel tempo e ad un’accurata selezione.

Contrariamente a quello che si pensa comunemente, affidarsi ad un wedding planner non è tanto più dispendioso rispetto a fare tutto da soli. Inoltre, affidarsi a qualcun altro allevia la fatica e le e energie degli sposi, che spesso arrivano al giorno del sì stanchi ed esauriti.

Aspetti burocratici

Il matrimonio non riguarda solo la scelta dell’abito della sposa o della location, ma anche le noiosissime pratiche burocratiche. Basti pensare alle file che dovrete fare presso gli uffici comunali per le pubblicazioni. La wedding planner è un supporto indispensabile per tutto ciò che riguarda la documentazione per il matrimonio. Potrebbe diventare un’amica fidata cui raccontare tutto: paure, timori, dubbi,a aspettative, desideri e sogni. Ogni coppia è diversa, ha un suo stile, gusto ed esigenze. Diffidate quindi dalle wedding planner che propongono idee uguali per i diversi matrimoni che ha organizzato.

Annunci