Vincitori Pin: Ecco spuntare Lupantox

Vincitori Pin: Ecco spuntare Lupantox

23 Gennaio 2020 0 Di Vincenzo Barnabà

Nell’elenco dei vincitori di PIN 2019, ecco spuntare una start-up di Castellana Grotte: Lupantox vuole ridurre l’impatto ambientale recuperando molecole biologicamente attive (polifenoli) da acque reflue ottenute durante il processo di produzione della birra.

Ogni anno un birrificio artigianale produce circa 50 kg di luppolo esausto contenente antiossidanti che con la loro presenza rendono lo smaltimento complesso in quanto, se non recuperati, renderebbero il terreno di destinazione sterile. I polifenoli estratti dal refluo hanno attività antiossidante ed antitumorale in vitro riconosciuta dalla comunità scientifica come pubblicato su Scientific Report di Nature (Antioxidant and Antitumor Activity of a Bioactive Polyphenolic Fraction Isolated from the Brewing Process, published: 27 October 2016).

Essi, propongono di fornire un prodotto nutraceutico che abbia un’azione preventiva antitumorale nella popolazione non affetta e di integrazione al protocollo terapeutico nel paziente oncologico.

Il progetto in questione, avviato nel Novembre 2019, ha come obbiettivo finale quello di reclutare un minimo 30 persone interessate alluso dell’integratore entro il prossimo Novembre 2020.

SOLUZIONE: Sviluppo di nutraceutici ad attività antiossidante da utilizzare come coadiuvante nella terapia oncologica

PROBLEMA: Perdita, attraverso materiale di scarto, di molecole antiossidanti dall’elevato valore salutistico

COMPONENTI

  • Sabrina FiorentinoFarmacista e formulatrice
  • Silvia FiorentinoBiologa, R&S prodotto

SEDE LEGALE

Castellana Grotte (BA)

Annunci