Benessere: le nuove frontiere del relax sulle spiagge pugliesi

Benessere: le nuove frontiere del relax sulle spiagge pugliesi

21 Giugno 2019 0 Di Cristiana Lenoci

E’ ormai finita l’era del lettino, bagno in mare e doccia finale: oggi in spiaggia la maggior parte delle persone va per rilassarsi, e chi sceglie uno stabilimento balneare vuole trovare anche altro per raggiungere un totale stato di ben-essere.

Proprio oggi, 21 Giugno, a Torre Quetta (il lido barese), parte l’iniziativa promossa dal Comune di Bari e dall’Ordine degli Psicologi: si tratta di tre appuntamenti aventi per argomento “il benessere psicologico in spiaggia”. Oltre allo yoga al tramonto, che si terrà oggi nel tardo pomeriggio, sono previsti altri due eventi.

Il 30 Luglio alle ore 19 ci sarà l’incontro condotto dalle psicologhe Alessandra Cocola, Greta Fraccascia e Silvia Costanzo sul tema “Il corpo (non) mente: l’intima connessione tra corpo, mente ed emozioni”. Il terzo ed ultimo appuntamento è previsto per il 6 Settembre, alle ore 19. L’incontro, condotto dalla psicologa e psicoterapeuta Roberta Clemente, ha per titolo: “Il vantaggio della felicità: dal singolo al potenziale collettivo”.

Torre Quetta è il simbolo di un nuovo modo di intendere la vivibilità del mare e della spiaggia. Oggi, rispetto al passato, questa viene considerata lo spazio ideale non solo per prendere il sole e fare un bagno refrigerante, ma anche per stare insieme ad altri condividendo iniziative che promuovono il benessere psico-fisico. La spiaggia diventa il luogo adatto per ascoltare musica, assistere alla presentazione di un libro, praticare discipline olistiche o provare un massaggio in totale relax.

Su tutto il litorale pugliese, dal Salento e risalendo verso le coste del Gargano, sono tanti gli stabilimenti balneari che hanno introdotto postazioni dedicate al benessere fisico e psichico: è possibile praticare yoga, Pilates, meditazione, e affidarsi alle mani di personale esperto e qualificato per un massaggio rilassante.

E’ ormai tramontato il tempo dei massaggi abusivi effettuati dai cinesi che passavano per la spiaggia: oggi anche al mare i clienti cercano il meglio per centrare l’obiettivo: ritemprarsi nel corpo e nello spirito durante l’estate, il periodo più favorevole per dedicarsi alla cura di se stessi.

Annunci