Custodiamo la Cultura in Puglia: approvato Piano straordinario per oltre 17 milioni di euro

Custodiamo la Cultura in Puglia: approvato Piano straordinario per oltre 17 milioni di euro

13 Maggio 2020 0 Di Cristiana Lenoci

La Regione Puglia interviene a sostegno dei settori Cultura, Creatività, Spettacolo, Cinema. Gli operatori che lavorano in questi ambiti avranno la possibilità di usufruire di agevolazioni e contributi per riprendere la loro attività dopo il lungo periodo di lockdown a causa del Covid-19.

Oltre a seguire criteri di semplificazione amministrativa per assicurare i pagamenti che devono essere ancora ottemperati, il Piano aggiunge il “Bandetto 2020con scadenza al 30 Giugno prossimo e una dotazione finanziaria di 2 milioni di euro.

La Regione Puglia, insieme agli ammortizzatori sociali e alle misure fiscali adottate a livello europeo, nazionale e regionale, mette a disposizione di tutti gli operatori di tali settori particolarmente penalizzati dal lockdown, un sostegno straordinario a fondo perduto, allo scopo di custodire e salvaguardare l’immenso patrimonio costruito negli ultimi dieci anni. Si tratta di quel “patrimonio di talenti e competenze” che ha contribuito a rendere così grande la Puglia.

I 17 milioni e 150 mila euro stanziati dalla Regione saranno così suddivisi:

3 milioni di euro per Bonus a sostegno delle imprese della cultura, della creatività, dello spettacolo (compreso quello viaggiante) e del cinema. Un contributo “una tantum” per compensare i mancati incassi derivati dal totale lockdown dei luoghi del cinema e dello spettacolo;

2 milioni e 200 mila euro destinati alle produzioni innovative, tramite la realizzazione, da parte del Teatro Pubblico Pugliese, di un calendario unico regionale di iniziative culturali e di spettacolo dal vivo (teatro, musica, danza, circo), finalizzate alla promozione del pubblico, anche attraverso strumenti digitali, nonché allo sviluppo e alla ricerca di nuovi linguaggi e forme di espressione;

300 mila euro per il sostegno all’editoria locale, tramite l’acquisto di pubblicazioni in materia di Cultura, Arti e Turismo, da destinare ad ospedali, anziani, bambini, scuole, biblioteche, alberghi;

6 milioni e 650 mila euro per il sostegno al Cinema, così suddivisi:

  • Sostegno alle produzioni cinematografiche d’Autore con l’attivazione di 3 nuovi Fondi: “Development Film Production”, “Social Film Production- Con il Sud 2020”, “ShortMovie, Animation & Gaming Fund”, per un totale di risorse pari a 1 milioni e 150 mila euro;
  • Lancio del nuovo #ApuliaFilmFund 2020/2021 per il finanziamento di lungometraggi, fiction e doc da girare in Puglia, per un totale di 5 milioni di euro;
  • Sostegno all’esercizio con l’attivazione di un Circuito d’Autore #ondemand per la programmazione, con un network di operatori cinematografici pugliesi, di opere filmiche d’essai prodotte da Apulia Film Commission attraverso una nuova piattaforma di streaming video, per un totale di 500 mila euro.

Previsti inoltre 5 milioni di euro per il #Bandone 2020-2021 finalizzato al sostegno delle attività culturali e di spettacolo dal vivo fino a tutto il 2021 prossimo, con procedure molto semplificate dal punto di vista burocratico, premialità per i beneficiari del Bandone 2017-2019, anticipazioni immediate fino all’80% del contributo assegnato.

La copertura finanziaria del Piano straordinario promosso dalla Regione Puglia è il frutto di una meticolosa rimodulazione del bilancio autonomo regionale assegnato per il 2020 dal Dipartimento del Turismo  e la Cultura che, nell’assegnazione delle risorse, terrà conto con equità e trasparenza della gravità dei danni subiti da tutti i settori del comparto.

Altri interventi previsti

A stretto giro seguiranno ulteriori interventi straordinari che punteranno a sostenere il lavoro, con un Bonus Occupazione da 5 milioni di euro, a sovvenzione dei costi salariali delle imprese e degli esercenti del settore, nell’ambito della #megamanovra da 660 milioni di euro, già approvata dalla Giunta Regionale. Inoltre, si provvederà a breve a rimodulare integralmente le risorse del Fondo di Sviluppo de Coesione #FSC  e del #FESR 2014-2020, già assegnata al Teatro Pubblico Pugliese, ad Apulia Film Commission e a Pugliapromozione, per l’attivazione di ulteriori progettualità innovative a sostegno di artisti, sale, operatori, comunicazione e promozione della Cultura, dello Spettacolo e del Cinema #MadeinPuglia.

 

Annunci