Mola di Bari: “Vogliamo inserirci nella natura con la natura”, il motto di Debora e Fabio de “I racconti del Carrubo”.

Mola di Bari: “Vogliamo inserirci nella natura con la natura”, il motto di Debora e Fabio de “I racconti del Carrubo”.

26 Settembre 2020 0 Di Cristiana Lenoci

Credere fermamente in un progetto, mettere impegno, risorse ed energie nella sua realizzazione, provoca sempre un cambiamento nella vita. Se poi i principi cui si ispira sono fermi ed eticamente nobili, il resto viene da sé. Succede poi che l’Universo si attiva in qualche modo per aiutare a realizzarlo, a metterlo in piedi, a farlo camminare.

I racconti del Carrubo” è un progetto 100% made in Puglia, realizzato da Debora e il suo compagno Fabio. Si tratta di una fattoria “custode della biodiversità” ubicata nell’agro di Mola di Bari (Ba), in contrada Brenca, sul Poggio delle Antiche Ville. Chi lo conosce sa bene che questo è un territorio incantevole, dove la natura è rigogliosa e ricca di fauna e flora tipiche. Il posto giusto, insomma, per creare questa realtà che, ormai da diversi anni, è un modello di ecosostenibilità e biosostenibilità.

Debora Abatangelo, promotrice del progetto insieme a Fabio (la coppia ha anche un bambino), ci ha raccontato qualcosa in più dei “Racconti del Carrubo”, partendo con il soddisfare la nostra personale curiosità di conoscere il motivo di questa denominazione.

R: Perché il nome “I racconti del carrubo”?

DA: Quando abbiamo iniziato a capire che il pezzo di terra dove trascorrevamo momenti di relax non era più sufficiente, ci siamo imbattuti in un terreno dominato da un meraviglioso albero di Carrubo, quel luogo regalava energie ed emozioni magiche, ed è da lì che abbiamo voluto dar vita al nostro sogno…

R: Quella di vivere a contatto con la natura è una vera e propria scelta di vita. Quando vi siete accorti (tu e il tuo compagno Fabio) che era necessario e possibile “cambiare rotta”?

DA: Siamo entrambi da sempre appassionati ed innamorati della natura, la voglia di farla respirare ogni giorno a mio figlio ed i suoi amici è stata sicuramente travolgente. Nel 2017 la svolta decisiva, nella volontà di dare un’ identità precisa al percorso  Intrapreso da coltivatore diretto seguo lo Short Master “Recupero, caratterizzazione e Mantenimento della biodiversità delle colture orticole pugliesi” organizzato da BiodiverSO,  da cui il desiderio di creare la nostra fattoria custode di biodiversità.

R: Come vi siete organizzati con la produzione agricola, e quali sono le attività “green” che proponete nella vostra Fattoria?

DA: L’anno in corso ci ha regalato una serie di ostacoli ed intoppi imprevisti, come per tanti, che purtroppo hanno completamente sfasato i tempi di realizzazione dei vari progetti. Ma seguendo in pieno la nostra mission 100 % green intendiamo, in partnership con diverse associazioni (Verde meraviglia, Asfa puglia, Retake), spaziare dai percorsi didattici con i bambini delle scuole a quelli dedicati ai ragazzi disabili, all’organizzazione di convegni, laboratori, rassegne e manifestazioni culturali volti alla promozione del territorio,  dell’artigianato locale, della lettura, dell’enogastronomia locale, della valorizzazione dei beni culturali e delle risorse ambientali. Grazie al supporto delle nostre mascotte: l’asina Isotta, la pecora Olga, la gattina Fragolina, i nostri cani, galline, conigli e le meravigliose api la pace avvolgerà chiunque passerà a trovarci.

R: Cosa rende la vostra struttura ecosostenibile al 100%?

DA: Le scelte che caratterizzano ogni nostro passo sono di natura etica, e sono mosse dall’amore incondizionato per questo territorio, che vogliamo custodire. “Vogliamo inserirci nella natura con la natura!” È il nostro motto. Da qui la decisione di edificare la masseria in bioedilizia, secondo principi di architettura  naturale utilizzando solo materiali naturali ed ecologici, reperibili a km zero ed in grado di garantire un ambiente sano e confortevole: la casa di paglia.

R: Da poco avete lanciato anche una linea di cosmetici realizzati con ingredienti naturali e biologici. Come sta andando e quali sono i  feed back dei clienti che state ricevendo?

DA: Con immensa gioia il lancio dei prodotti cosmetici ha riscontrato subito entusiasmo tra i nostri supporter, ci dicono letteralmente che ”sanno di buono e vero”, e per noi è un ​bellissimo complimento. Abbiamo fortemente voluto una linea caratterizzata dalle nostre produzioni (piante aromatiche e piante tipiche del territorio) perché crediamo fortemente nei doni di questa terra. A giorni sarà possibile anche seguirci sul sito www.iraccontidelcarrubo.com,          oltre che sulle pagine social (Facebook ed Instagram).

R: Dopo il lockdown sembra sia aumentata sia negli adulti che nei bambini l’esigenza di trascorrere più tempo in natura, respirando aria buona e a contatto con gli animali. Ritieni che questo sia un momento propizio per iniziative green come la vostra?

DA: Assolutamente sì! Riceviamo ogni giorno messaggi e telefonate di famiglie che vorrebbero trascorrere del tempo con i nostri animali e respirare un po’ di relax.  Attualmente però siamo limitati, a causa dei ritardi sul cantiere. Speriamo di poter recuperare presto i disagi  causati dalla pandemia.

R: Ci racconteresti una vostra giornata tipo in Fattoria?

DA: Solitamente alle 6:00 in punto le stalle ed i recinti si aprono per pascolo libero e passeggiate per tutti i nostri amici, ed inizia così la pulizia delle aree di riposo. Abbeveratoi e ciotole vengono lavati e rifocillati di cibo ed acqua. Si procede cosi alla pulizia dei vari animali. Alle 7:30 secondo caffè, sveglia del piccolo bipede e via pronti per andare a scuola, al mio rientro si organizza la gestione della casa e della campagna, si studia (sono sempre in formazione) inventano dei progetti, intanto mio marito si dedica al suo lavoro, al nostro cantiere, alla cura della campagna (un super tuttofare) e alle sue adorate api!

R: Avete qualche progetto futuro che vi va di raccontarci?

DA: Heheh, da questo punto di vista siamo sempre in fermento, per cui invito a seguirci sui nostri canali per rimanere sempre aggiornati su iniziative e novità che non mancano di colorare le nostre giornate!

Non si può non ammirare la scelta di Debora e Fabio e sentirla un po’ anche nostra. La Natura è una grande Maestra di Vita ed ha tanto da insegnare a chi ha orecchie e cuore per ascoltarla.

I Racconti del Carrubo Pagina Facebook

I Racconti del Carrubo Profilo Instagram

Debora Abatangelo

Linea cosmetica 100% naturale “I racconti del Carrubo”

 

Alcuni degli ospiti della Fattoria

Il camioncino de “I racconti del Carrubo”