Vip che amano la Puglia: Raz Degan nel suo paradiso a Cisternino (Br)

Vip che amano la Puglia: Raz Degan nel suo paradiso a Cisternino (Br)

13 Novembre 2019 0 Di Cristiana Lenoci

La Valle d’Itria è una zona della Puglia affascinante, mistica, che attira in particolare le persone che intraprendono percorsi intimistici e spirituali. A detta di molti, a Cisternino e dintorni (forse anche a causa della presenza dello storico Ashram Bhole Baba) si respira un’aria particolare, vi è un’energia spirituale assai forte.

La terra rossa dei trulli è una delle preferite dai Vip: qui Raoul Bova ha comprato una splendida masseria, e da anni ormai ci vive Raz Degan, l’attore ex compagno della conduttrice televisiva Paola Barale.

Di sicuro, anche se assente da parecchio dal panorama televisivo, sono in tanti a ricordare il bel modello israeliano dallo sguardo ipnotico che è tornato a far parlare di sé dopo la partecipazione al reality show l’Isola dei famosi del 2017, da lui vinto.

L’ex modello è salito alla ribalta negli anni Novanta, quando è arrivato in Italia ottenendo il successo televisivo e trovando l’amore. Dopo qualche anno, Raz Degan ha deciso di ritirarsi da mondo dello spettacolo per condurre una vita più sobria e semplice.

Ha quindi scelto una delle zona d’Italia più adatte per cominciare un percorso interiore lontano dalle luci della ribalta. Ritiratosi a Cisternino, piccolo borgo in provincia di Brindisi, ha acquistato e ristrutturato un trullo, dove ancora oggi abita. La villa, immersa nel verde, è arredata secondo lo stile che esprime la personalità eclettica di Degan. Vi sono simboli zen da ogni parte, ed una grande piscina in cui refrigerarsi e nuotare nelle torride giornate estive in Puglia.

In questa casa, che è una residenza di lusso in cui Raz Degan invita spesso i suoi amici e i suoi familiari, c’è davvero tutto quello che serve per vivere nella più completa pace ed armonia.

A Cisternino, culla dello spirito, Raz ha ritrovato se stesso dopo la fine della storia d’amore con Paola Barale, alla quale è tutt’ora legato da amicizia e stima.

Qualcuno ha incontrato Raz per strada, nel borgo, o al Bhole Baba durante le funzioni. “Una persona sorridente e dall’energia sicuramente positiva“, così lo hanno descritto. Un pugliese di adozione DOC, insomma.

 

Annunci