Calzone di Carnevale alla Barese: ricetta originale

Calzone di Carnevale alla Barese: ricetta originale

6 Febbraio 2021 0 Di Cristiana Lenoci

Il periodo di Carnevale, in Puglia, si festeggia anche in tavola, dando spazio a ricette gustose e stuzzicanti. In ogni zona della regione vi sono specialità gastronomiche diverse. Oggi vogliamo proporvi la ricetta originale del Calzone di Carnevale barese, il cui ingrediente principale è la carne.

Il Calzone di Carnevale, che si gusta in particolare a Bari e dintorni, è uno dei piatti tipici pugliesi che però alcuni preferiscono nella variante vegetariana.

Trattandosi di un rustico, il Calzone alla barese si caratterizza per il sapore dolce/salato e per la preparazione abbastanza veloce, poiché avviene senza lievitazione.

Tale gusto mixato, però, però, potrebbe non incontrare il gusto di tutti. I palati più sofisticati apprezzano sicuramente questa tipica ricetta pugliese (che può essere realizzata con diverse varianti, ad esempio la presenza di salumi).

Per realizzare l’impasto base procuratevi questi ingredienti:

2 uova, 300 gr di farina, 50 gr di zucchero, 70 gr di burro oppure olio, ½ bustina di lievito istantaneo (per fare la pizza).

Per la farcitura servono: 1 uovo, 300 gr di macinato misto (maiale, vitello), 30 gr di zucchero, 200 gr di ricotta, 30 gr di burro fuso oppure olio, scamorza (100 gr circa), 2 cucchiai di formaggio grattugiato. Tuorlo e zucchero per spennellare la superficie.

Preparazione

Cuocete la carne in una pentola, poi fate raffreddare. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione dell’impasto base. Lavorate quindi la farina, il lievito, lo zucchero, il burro e le uova. Il composto che si ottiene deve essere morbido, bisogna ottenere una pasta frolla omogenea e non appiccicosa. Potete quindi preparare il ripieno del calzone, mettendo in un recipiente le uova, la ricotta, lo zucchero, il burro fuso o l’olio. Mescolate accuratamente.

Dividete la sfoglia in due parti: per la base ve ne servirà una più grande. Dopo averla stesa, posizionatela in una tortiera di circa 20 cm, spolverate con zucchero e farcite, seguendo nell’ordine: prima la carne, poi la ricotta, infine i formaggi.

Richiudete con l’altra sfoglia, spennellate con tuorlo semolato e zucchero.

Infornate a 180° per circa 30 minuti, fino a che la sfoglia non sarà dorata. Controllate che non sia troppo doppia.