Coldiretti Puglia: è Boom di Agriwedding e Nozze in Masseria

Coldiretti Puglia: è Boom di Agriwedding e Nozze in Masseria

4 Febbraio 2020 0 Di Cristiana Lenoci

Che la Puglia sia una regione particolarmente “green” non è cosa nuova. Ad avvalorare la tesi arriva anche una recente analisi della Coldiretti Puglia su alcuni dati presentati allo scorso Salone del Turismo che si è tenuto a Roma. In Puglia va di moda l’Agriwedding, sono sempre più ricercati i matrimoni green, sono tante le coppie che scelgono di sposarsi in masseria. Anzi, a dirla tutta, il trend coinvolge anche le bomboniere, le fotografie e tutto ciò che ruota intorno al Matrimonio.

Gli agriturismi pugliesi propongono “pacchetti di agriwedding” che includono agribomboniere realizzate in green style come orci di olio in ceramica decorata oppure accessori lavorati con lana di pecora, servizio fotografico ambientato con scenografie naturali e rurali,  menù di nozze stampato su carta riciclata, spostamenti in carrozze trainate da cavalli o in bicicletta, o in tandem addirittura.

Un terzo delle strutture agrituristiche pugliesi– sempre secondo i dati emersi e analizzati da Coldiretti Puglia– offrono agli sposi e agli ospiti cibi genuini e fedeli alla tradizione contadina. Quindi, bando ai cibi troppo ricercati o sofisticati, e via libera alle ricette tipiche della regione (che piacciono a tutti, anche agli stranieri). L’allestimento della tavola è a tema, oppure, a seconda dei gusti e delle preferenze, introduce elementi della tradizione come i centrotavola ad uncinetto fatti dalla nonna e composizioni di fiori di campo.

Ci sono poi agriturismi attrezzati con percorsi benessere che offrono alle coppie e agli ospiti momenti di relax immersi in paesaggi rurali da sogno.

E’ un boom di matrimoni green che ruotano attorno alla cura dei dettagli negli allestimenti rurali e all’enogastronomia, con gli agrichef di Campagna Amica, i cuochi contadini che preparano piatti della tradizione con mirabile maestria. I nostri agriturismi offrono alloggio, ristorazione, ma anche degustazioni e attività ludiche, ricreative e sociali e la presenza delle donne è sempre più forte e strategica anche nell’agriwedding”, aggiunge Floriana Fanizza, responsabile nazionale di Coldiretti Donne Impresa e agrichef di Campagna Amica Puglia. “Dall’agri-campeggio all’agri-relax, dalla semplicità dell’accoglienza rurale ai buffet con i prodotti dell’orto, alle passeggiate ritempranti nella natura, il ventaglio di servizi innovati offerti in masseria sono alla base del gradimento in crescita degli ospiti italiani e stranieri”, conclude Fanizza.