Futsal: Real Statte in solitaria. Vince il Molfetta Femminile. Vola la Nox Molfetta

Futsal: Real Statte in solitaria. Vince il Molfetta Femminile. Vola la Nox Molfetta

25 Novembre 2019 0 Di Vincenzo Barnabà

Serie A: La Futsal Salinis vince per 4-1 il derby col Bisceglie ed aggancia la seconda posizione in classifica: Gara interpretata a viso aperto dalle due squadre ma sono le campionesse d’Italia a rompere il ghiaccio dopo 6′ con Nathalia Rozo ma con la evidente complicità del portiere avversario Oselame. Splendido invece il gol del raddoppio allo scadere del primo tempo con un gran destro a giro ancora di Rozo. In avvio di ripresa le rosanero, prive per squalifica di Valentina Siclari, Jessika Manieri e del coach Coelho, arrotondano il punteggio con la rientrante Roberta Giuliano che sfrutta il lancio lungo di Taty e beffa Oselame in uscita.

Le ospiti non sfruttano due furibonde mischie sotto la porta di Gaby Tardelli e nel finale ci provano anche con il full power, ma senza fortuna. Al 19′ è anzi Ludovica Coppari che ruba palla in pressing alto e deposita nella porta incustodita. A pochi secondi dalla sirena arriva il gol della bandiera per il Bisceglie con il tocco da due passi di Matijevic.

Domenica prossima le rosanero non potranno disporre per squalifica di Pamela Presto nell’insidiosa trasferta sul campo di Cagliari, sorprendente quarta forza del campionato con cui il Montesilvano ha perso la propria imbattibilità cedendo il primato al Real Statte e facendosi raggiungere proprio dalle rosanero.

L’Italcave Real Statte fa suo il derby col Noci per 5-3 e conquista il primato solitario in classifica complice il ko del Montesilvano a Cagliari: Nemmeno il tempo di iniziare e Mansueto chiude sul secondo palo un’azione corale. L’approccio delle ioniche ripete quanto fatto vedere nelle ultime settimane: squadra in grado di spingere sull’acceleratore e chiudere il match. E infatti al sesto Soldevilla chiude sul palo sinistro un’altra bella azione corale ionica. Torna in campo Jessica Dos Santos e al decimo bagna con gol il suo rientro sul terreno di gioco. Alla dodicesima Renatinha, alle quale è stato destinato un comportamento al limite della regolarità in campo e fuori nonostante la giornata contro la Violenza contro le Donne, realizza la quarta rete. Dell’ex Quarta il gol del 4-1 in mischia con cui si va all’intervallo. Italcave che rientra come nel primo tempo e Belam vola sulla sinistra incrociando sul palo opposto per il quinto gol. A quel punto le ioniche controllano la partita rischiando poco, soprattutto dal punto di vista fisico visti alcuni falli subiti, e nel finale le padrone di casa con Saraniti e ancora Quarta realizzano i gol del 5-3 per l’Italcave che regala il primato in classifica.

 

Serie A2, girone D: Vince 9 a 2 una scatenata Molfetta Femminile contro il Progetto Sarno con poker di Fefè Mezzatesta – Settimo sigillo su otto gare di campionato per la Femminile Molfetta che a Nocera Inferiore contro il Progetto Sarno Futsal centra la vittoria che la fa rimanere saldamente al secondo posto.

Gara dai due volti per le molfettesi, infatti ad un primo tempo piuttosto abulico, è seguito un secondo più pimpante che ha messo in cassaforte i tre punti.

Dopo soli due minuti il Sarno va in vantaggio grazie a Mercogliano che in contropiede infila l’incolpevole Liuzzo; le biancorosse accusano il colpo e ci vogliono alcuni minuti prima di prendere il sopravvento e realizzare la rete del pareggio con Mezzatesta ed andare al doppio vantaggio con Mangafas e Jornet; a pochi secondi dal termine del primo tempo ancora una disattenzione difensiva, permette a Mercogliano di realizzare la sua personale doppietta di giornata. Ovvia la strigliata negli spogliatoi di mister Iessi che sortisce gli effetti desiderati; infatti il secondo tempo è un monologo biancorosso che in soli quattro minuti realizza quattro reti con doppietta di Mezzatesta, Jornet e Dicorato mettendo al sicuro il risultato. A trenta secondi dal termine altre due reti del Molfetta, ancora con Mezzatesta (poker per lei) e Mangafas, che portano a nove lo score finale. Domenica prossima ancora gara in trasferta per la Femminile Molfetta, nella stessa città e nello stesso palazzetto, ma contro il Futsal Nuceria.

Esce sconfitta dal Palazzetto Bellevue, l’Atletic Club Taranto che nulla può sulla Royal Team Lamezia: Nonostante il tentivo di ripresa di D. Laneve, C. Primavera e F. De Sarro decidono il match e chiudono sull’1-2. Stessa sorte per le colleghe della Città di Taranto che in quel di Fasano vedono la potenza delle avversarie e cedono loro l’intero match. Dona Five Fasano vs Città di Taranto 7-1.

 

Serie C: Prima vittoria stagionale della Orthrus Canosa che si aggiudica il match contro la Dona Five Fasano per 1-2. È Olivieri non nuova in questa performance a sfoderare un gran sinistro che trafigge l’incolpevole portiere tarantina. Dopo una fase di stallo la compagine locale perviene al pareggio, sfruttando una disattenzione della difesa avversaria. Nel prosieguo del match la squadra ospite riprende le redini dell’incontro, sino a quando Bonasia con un fantastico assolo non realizza il definitivo 1 a 2.

Nox Molfetta a valanga su Futura Martina: La gara è subito in discesa con lo 0-2 firmato Pati e Giacò. Per le giocatrici poi ci saranno le altre marcature con la prima autrice di una doppietta e la seconda di una tripletta arrivata anche grazie alla realizzazione di un rigore. Gli altri gol di giornata portano i nomi di Buono (doppietta anche per lei), Valenzano, Antonino e Napoli.

Vince la New Cap74 sull’Arcadia Bisceglie per 3-6 ed la Gioventù calcio San Severo espugna sul 3-4 una fastidiosa Esperia. Vince ancora il Bitonto in quel di Capo di Leuca (0-2) e la Soccer Altamura ha vita facile sulla Black&White Leverano.

Annunci