Giovinazzo (Ba) tra i centri del Sud Italia che sperimentano la “biblioteca umana”

Giovinazzo (Ba) tra i centri del Sud Italia che sperimentano la “biblioteca umana”

8 Ottobre 2019 0 Di lamiapugliablog

Human Library” è un progetto sperimentale davvero innovativo, che consiste nel mettere a disposizione un “catalogo” formato non da libri, ma da persone con le quali parlare e che racconteranno le loro storie a chi vorrà ascoltare. Al Sud Italia quello di Giovinazzo (Ba) è uno dei primi esperimenti di biblioteca umana, iniziativa nata a Copenaghen nel 1993, come reazione di alcuni giovani ad un comportamento violento a sfondo razzista. Riconosciuta dal Consiglio d’Europa, questa pratica si sta diffondendo in tutto il mondo con grande partecipazione.

La biblioteca vivente si presenta come una biblioteca qualsiasi, ci sono infatti i bibliotecari e il catalogo che raccoglie i titoli disponibili. C’è però una differenza: i libri non possono essere sfogliati in quanto non sono fatti di carta, bensì di carne e ossa. Con i libri della “Human Library” bisogna parlarci, perché hanno anche la possibilità di rispondere alle nostre domande.

A Giovinazzo l’evento “Human Library” si terrà Domenica 13 Ottobre a partire dalle ore 17 al “Parco Scianatico”. Ci saranno dieci “postazioni” , ossia persone le cui vite assomigliano a romanzi, disposte a condividere ricordi personali come fossero racconti brevi, ad elaborare pensieri sotto forma di saggi. Un modo unico ed innovativo per superare la diffidenza verso gli altri, i pregiudizi che spesso ci attanagliano,  e favorire la conoscenza e il dialogo tra persone.

Organizzato da ARCI Bari ed “Etnie”, l’evento si svolgerà grazie anche alla collaborazione con l’Assessorato Politiche Sociali del Comune di Giovinazzo e i volontari del servizio civile di Arci Bari (SPRAR Giovinazzo).

L’iniziativa della Human Library serve a mettere al centro l’ascolto, poiché bisogna prestare attenzione alle storie proprie e altrui che verranno raccontate, si preannuncia un momento di confronto e dialogo assai intenso e costruttivo per chiunque vi parteciperà. L’ingresso è libero.

Sicuramente un’opportunità di crescita personale e di integrazione da non farsi sfuggire.

Annunci