Natale 2019: A Bari c’è gran fermento per ‘Natale a Bari, che favola’

Natale 2019: A Bari c’è gran fermento per ‘Natale a Bari, che favola’

30 Novembre 2019 0 Di Vincenzo Barnabà

Bari si prepara al Natale 2019 non solo con il Villaggio di Santa Claus, ma anche laboratori, spettacoli, attività nelle periferie, luminarie in via Manzoni e filodiffusione musicale in piazza Umberto. Sono tante le novità previste dal bando del Comune ‘Natale a Bari, che favola’, per il cartellone di eventi in programma dal 6 dicembre al 6 gennaio in città. Il progetto è stato vinto dalla società barese Cube Comunicazione srl. La formalizzazione avverrà nella giornata del 19 novembre.

Il Comune di Bari ha pubblicato il bando per la realizzazione dei tradizionali Mercatini di Natale, con 30 casette da allestire a Bari Vecchia. L’evento si svolgerà dal 6 al 31 dicembre e vedrà 20 chioschi sulla Muraglia, tra piazza del Ferrarese e il Fortino Sant’Antonio, e 10 in piazza Mercantile, di cui 2 riservati alle Onlus.

Il Villaggio (aperto anche le mattine del 13, 20 e 27 dicembre, nonché del 3 gennaio) sarà animato da giochi di gruppo, letture, attività ludiche e laboratori creativi, proiezioni di film e concerti Il cartellone si arricchisce anche di 5 appuntamenti nei Municipi con il tour del clown-fantasista Mr. Santini a Torre a Mare, San Girolamo, Santo Spirito, Ceglie del Campo e Japigia-San Sabino. Un’altra novità è rappresentata dalle ‘tende luminose’ che addobberanno via Manzoni, con un’atmosfera affascinante e insolita. All’aeroporto di Bari Palese, invece, ci sarà il Big piano, un pianoforte da suonare con i piedi. Il programma di Natale sarà stampato in 5mila brochure e distribuito in città a disposizione di baresi e turisti.

IL PROGETTO – Il progetto vincitore, per la direzione artistica di Lisangela Sgobba, vedrà piazza Umberto quartier generale delle feste con il Villaggio e la Casa di Babbo Natale. In programma, ogni giorno spettacoli, laboratori, attività ludiche e una biblioteca. Ci sarà anche un’area attrezzata per la musica dal vivo, con grandi tamburi giapponesi e piano jazzi, ispirati ai classici Disney, nonché una banda di venti elementi con le divise rosse per ricordare la favola dello Schiaccianoci. Prevista anche una parata dei personaggi delle favole per le vie della città e un appuntamento speciale con i calciatori della squadra biancorossa.

 

Al bando potranno prendere parte artigiani, anche del settore alimentare, hobbisti e coltivatori diretti di prodotti agroalimentari biologici o tipici pugliesi, non industriali. Tra le bancarelle si potranno vendere esclusivamente addobbi natalizi, presepi, giocattoli artigianali, prodotti di artigianato a tema natalizio e sacro, accessori di abbigliamento artigianale e bigiotteria realizzati in loco, nonché prodotti artigianali, non industriali, agroalimentari, biologici e/o prodotti tipici pugliesi non industriali in conserve.

Annunci