Volley: Vincono la New Mater e la Materdomini

Volley: Vincono la New Mater e la Materdomini

23 Dicembre 2019 0 Di Vincenzo Barnabà

Tre punti pieni, un’altra vittoria casalinga (la quinta in sei partite), un triplo salto in avanti in classifica e l’obiettivo Coppa Italia assolutamente a portata di mano: è festa, e non solo per l’imminente Natale, per la Bcc Castellana Grotte. Battuta al Pala Grotte di Castellana per 3-1 (25-20, 22-25, 25-18, 25-21), in uno scontro diretto per la parte alta della graduatoria, la Kemas Lamipel Santa Croce. In una giornata, la decima di andata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, estremamente positiva per la formazione allenata da Vincenzo Mastrangelo (non solo per il risultato, ma anche per la prova, l’ennesimo segnale di crescita), l’unico neo arriva dall’infermeria con lo stop al libero Daniele De Pandis, infortunio che sarà valutato nei prossimi giorni (problema muscolare alla coscia sinistra).

 

La New Mater centra la quarta vittoria casalinga di fila e sale a 19 punti in classifica. Lo fa grazie ai 21 punti di Djalma Moreira e Michele Morelli, all’ottima prestazione di Saverio De Santis (subentrato senza timori a gara in corso e peraltro in un momento parecchio delicato della gara), ad una prestazione illuminante di Marco Fabroni, alla lucidità di Filippo Vedovotto nelle fasi decisive del quarto set e alla solidità dei centrali Giorgio De Togni (9 punti e 2 muri) e Luca Presta (6 punti e 2 muri). Per Santa Croce benissimo Krauchuk (chiamato a sostituire l’opposto titolare, 27 alla fine per lui) e Catania.

Sempre viva la corsa ai primi sei posti della classifica buoni per l’accesso alla Coppa Italia A2-A3 con la Bcc Castellana che, tuttavia, ora dovrà guardare solo ai propri risultati e che, anzi, potrà cercare di entrare tra le prime quattro (posizione che le garantirebbe il fattore casa nei quarti). Giovedì 26 dicembre si torna in campo, sempre al Pala Grotte, per la gara con la Materdominivolley.it Castellana.

 

FORMAZIONI – La Bcc Castellana Grotte di Mastrangelo conferma Fabroni in regia, Morelli opposto, Vedovotto e Djalma Moreira martelli, capitan De Togni e Presta centrali, De Pandis libero.

CRONACA – Ace di Larizza per il break Santa Croce (3-5), tre di Djalma per il 7-7. Acquarone a muro, Krauchuk in pipe e un paio di errori gialloblù: 9-12. La Bcc sbaglia in battuta, ma De Pandis ci mette la faccia in difesa e Djalma altri tre: 16-16. De Togni stappa il Pala Grotte: due primi tempi e un muro per il 18-17. Out De Pandis per infortunio alla coscia sinistra, dentro De Santis. Tutta la Bcc sale di tono in difesa e non solo. Due di Vedovotto, due block out di Djalma e Morelli e ancora Djalma (8 a fine set per lui): 24-20. L’errore di Bargi consegna il primo set a Castellana: 25-20.

Djalma da una parte, Krauchuk dall’altra: inizio in equilibrio anche nel secondo set (9-9). Il primo parziale è toscano: muro di Mazzon e tap in di Larizza per il 10-13. La Kemas ci crede e forza, la New Mater resiste e pressa: Vedovotto per il 15-15, Djalma per il 16-17, Colli in block out per il 17-19. Krauchuk chiude uno scambio lungo e contestato da Castellana per un’infrazione in palleggio non fischiata ai toscani (17-20). Benissimo in difesa Santa Croce, bene Krauchuk: 19-22. Ancora il brasiliano in parallela per il 21-24, la battuta out di Fabroni chiude il 22-25.

 

Intenso l’avvio di terzo set: ancora bene le difese, super De Santis per la Bcc. I muri di Presta, Djalma e Morelli per l’11-9 pugliese. Prova a fuggire la New Mater e ci riesce in maniera convinta e spietata: il muro di Fabroni, Morelli e un paio di errori di Santa Croce che un po’ sbanda (17-11). Morelli da quattro, Presta a muro e ancora qualche errore toscano: la Bcc è in pieno controllo (23-15). L’errore in battuta di Bargi e il block out di Morelli per il 25-18.

 

Due di Djalma in avvio (2-0), un altro del brasiliano per l’8-7. Santa Croce reagisce, dopo un terzo set in confusione e rimette la testa avanti (10-11). Presta in primo tempo non basta, Colli in block out e Acquarone sulla ricezione errata: 12-15. I toscani trovano continuità (14-17 con Colli), i pugliesi provano la reazione. Il muro di Presta accende il Pala Grotte, Krauchuk lo zittisce: 16-18. Ma la Bcc, spinta dal pubblico e dal turno in battuta di Presta, è ormai in ritmo: due di Vedovotto (20-19) e un’altra palla illuminante di Fabroni sempre per il martello veneto (22-20). Vedovotto sfonda ancora e Fabroni trova l’ace: 24-20. Le pipe di Djalma stappa la festa di Natale della Bcc: 25-21.

 

Una super Mater, quella che abbiamo visto ieri al Pala Bigi. Dopo il rinvio della gara contro Lagonegro della scorsa settimana la Materdomini si impone un grandioso successo per 0-3 (26-28, 17-25, 21-25) sulla Conad Reggio Emilia, un gradino sopra in classifica all’inizio della partita. La formazione allenata da Maurizio Castellano, nella decima giornata di andata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, centra una vittoria importante per il prosieguo della stagione, per risollevare l’humor e riacquistare consapevolezza. Fiore e compagni guardano avanti: ormai testa al prossimo impegno, tra quattro giorni sul gommato del Pala Grotte, un super derby contro la New Mater di mister Mastrangelo.

 

IL MATCH

Inizia bene Reggio Emilia, un primo set in cui riescono a giocarsi le carte grazie all’esperienza dei loro attaccanti. Mentre dall’altra parte e sul finale vediamo una Mater determinata che riesce a riagganciare creando scompiglio agli avversari infatti l’ace di Fiore chiude sul 26-28 e si porta a casa il primo parziale.

Si rientra in campo per il secondo parziale in cui i pugliesi sono ancora più carichi di grinta e determinazione. Conad meno incisiva e non riesce a recuperare. Mister Bosco mette in campo Scarpi al posto di Dolfo, ma niente serve a fermare i gialloblù che si portano avanti un netto vantaggio, infatti lasciano a -7 i padroni casa sul 17-25 e si aggiudicano il set.

Un terzo set all’insegna del punto a punto. Apparentemente vediamo i padroni di casa aver ripreso ritmo e riagganciano u gialloblù a pochi punti di distanza cercando di spezzare il ritmo ma i gialloblù non mollano la presa e chiudono il parziale a 21-25.

 

TABELLINO CONAD REGGIO EMILIA 0 vs MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE 3 (26-28, 17-25, 21-25)

 

ReggioEmilia: Pinelli 1, Catellani, Magnani 3, Mattei 11, Miselli, Zingel, Fabi, Ippolito 14, Bellini 11, Dolfo 7, Scarpi 1, Morgese (L), Cagni (L).

Castellana Grotte: Valera 2, Manginelli 1, Cazzaniga 12, Patriarca 6, Gargiulo 9, Paradiso, Fiore 8, Rosso 11, Panciocco 1, El Mouddhen 1, Battista (L).

Annunci