Castagnaccio: la ricetta tradizionale della Toscana rivisitata in chiave pugliese

Castagnaccio: la ricetta tradizionale della Toscana rivisitata in chiave pugliese

29 Ottobre 2020 0 Di Cristiana Lenoci

I mesi autunnali sono caratterizzati dalla presenza delle castagne, frutti che si trovano anche in alcune zone della Puglia. Oltre che bollite e arrostite sulla brace, le castagne possono essere utilizzate per la preparazione di ottimi dolci. Sulla falsariga della ricetta tradizionale toscana, in Puglia durante l’autunno si prepara il Castagnaccio che si distingue da quello classico perché è alto, soffice e dal gusto particolare (visto che tra gli ingredienti c’è il cioccolato!).

In Puglia il castagnaccio si fa così

L’ingrediente protagonista del dolce alle castagne pugliese è il cacao amaro. Ma attenzione, che non si faccia l’errore di confondere il castagnaccio con una qualunque torta al cioccolato! La presenza del cioccolato ben si sposa con il gusto delle castagne, per cui questo dolce è apprezzato anche dai più piccoli.

Ingredienti

150 gr di farina di castagne + 100 gr di farina 00 (ma si può optare anche solo per quella di castagne); 2 uova; 150 gr di zucchero di canna; 300 ml di latte (anche di mandorla); 25 gr di cacao amaro; 50 ml di olio di oliva; 1 bustina di vanillina; 1 bustina di lievito in polvere per dolci; buccia grattugiata di un limone; zucchero a velo.

In altre regioni italiane si aggiungono ingredienti tipici locali come pinoli, uvetta, bucce di arancia candite, mandorle tritate.

Preparazione Castagnaccio

Sbattete uova con lo zucchero in una ciotola, fino ad ottenere una miscela spumosa. Poi aggiungeteci la buccia del limone grattugiata, la vanillina. Setacciate la farina, il cacao e il lievito in polvere, evitando di formare grumi. Una volta setacciati, aggiungete tali ingredienti alla miscela, infine aggiungete il latte. Senza mai smettere di impastare, aggiungete l’olio a filo.

Aggiungete il forno e regolate la temperatura a 180° per una decina di minuti. Imburrate e infarinate uno stampo e versateci dentro il composto. Fate cuocere per circa 40 minuti.

Dopo che avrete estratto il dolce dal forno, spolverizzate con zucchero a velo appena si raffredda. Potete servirlo a tavola tagliato a quadrati.

Se preferite, potete aggiungere alcuni fichi secchi nell’impasto. Pur essendo molto gustoso, il castagnaccio non è molto dolce, quindi si possono aggiungere alcune varianti come panna montata o miele.

Dove trovare le Castagne in Puglia

La zona della Murgia è quella più adatta per la crescita di questo delizioso frutto autunnale, che è preferibile raccogliere direttamente dal terreno, già maturo e ancora racchiuso nel guscio. E’ ancora una tradizione molto viva nelle campagne murgiane riunirsi nelle case davanti al camino a gustare le caldarroste quando fuori le temperature cominciano a scendere.