L’Audace Cerignola ad un passo dalla serie C: In tanti sognano il match contro il Foggia ed il Bari

L’Audace Cerignola ad un passo dalla serie C: In tanti sognano il match contro il Foggia ed il Bari

21 Maggio 2019 0 Di Vincenzo Barnabà

Forse per l’Audace Cerignola è arrivato il momento di sorridere veramente: Dopo 23 vittorie, 6 pareggi, 5 sconfitte, 64 ammonizioni, 3 espulsioni ed una media di 2 goal a partita, il Cerignola sogna la promozione in Serie C. 

Crollo del Taranto al Monterisi: il Cerignola supera per 5-1 i rossoblù e si aggiudica la finale playoff del girone H di Serie D, aumentando le chances di ripescaggio in Serie C. La gara a senso unico non è mai stata in discussione: Le doppiette di Russo e Loiodice, hanno steso il Taranto, in gol con D’Agostino. La decisione ora, è attesa entro il prossimo mese: gli ofantini, attualmente in seconda posizione, adesso possono davvero sperare di entrare nel calcio professionistico.

TABELLINI

CERIGNOLA: Abagnale, Russo, Ingrosso, Cascione, Abruzzese (46′ st Carannante), Allegrini, Longo (37′ st Vitofrancesco), Di Cecco (29′ st Esposito A.), Foggia, Loiodice (39′ st Pollidori), Lattanzio. A disp. Cappa, Tedone, De Cristofaro, Amabile, Marotta. All. L. Bitetto.

TARANTO: Antonino, Vittorio, Carullo (22′ st Salatino), Manzo, D’Agostino, Pelliccia (7′ st Bonavolontà), Massimo (7′ st Favetta), Lanzolla, Di Senso, Di Bari, Ferrara (31′ st Guadagno), Croce (37′ st Roberti). A disp. Martinese, Marsili, Bova, Menna. All. L. Panarelli.

ARBITRO: Filippo Giaccaglia di Jesi (Moroni di Treviglio-Fele di Nuoro).

NOTE: ammoniti Massimo, Di Bari, Manzo (T), Foggia (C). Espulso Panarelli (all. Taranto) per proteste al 16′ st.

Dopo la grande vittoria del Cerignola in quel del Monterisi, Nicola Grieco, presidente del Cerignola, è intervenuto in conferenza stampa dopo la vittoria contro il Taranto. Ecco le sue parole a Tuttocalciopuglia: “Con questa squadra sono partito dal basso e sono felice per il risultato raggiunto. Non mi aspettavo un Taranto in queste condizioni e neanche l’Audace così pimpante, la gara mi ha sorpreso. I valori delle due squadre si equivalgono e spero che il Taranto possa partecipare al prossimo campionato di Serie C, loro ci hanno accolto in maniera elegante nella gara dello “Iacovone” e la società lo meriterebbe. Oggi è la festa di Cerignola e di chi ha creduto nel nostro progetto”.

OCCHIO AL FUTURO

È serie C anche per il Bari: A nove mesi dal fallimento societario, che ne aveva decretato la discesa in Serie D, il Bari torna tra i professionisti dopo la vittoria in trasferta contro il Troina. 150 tifosi ospiti hanno seguito la squadra in Sicilia e hanno festeggiato al rigore decisivo realizzato da Simone Simeri. Il Bari ha vinto il Girone I di Serie D con due giornate d’anticipo e 11 punti di vantaggio sulla Turris (sconfitto per 1-0 dalla Palmese). Pochi intoppi durante la stagione per la società rilevata la scorsa estate dalla famiglia De Laurentiis dopo il fallimento. Solamente 3 sconfitte (Nocerina, Turris e Cittanovese), 6 pareggi e ben 23 vittorie per un totale di 75 punti conquistati.

Potrebbe ancora essere retrocessione in C per il Foggia: il Collegio di Garanzia del Coni, ha rigettato il ricorso presentato dal club rossonero sulla penalizzazione di sei punti decisa dalla Corte d’Appello federale: la classifica di Serie B, dunque, non cambia e, con la cancellazione dei playout decisa dalla Lega di B, le quattro squadre retrocesse in Serie C attualmente sono Foggia, Padova, Carpi (come deciso dal campo) e Palermo (come deciso dalla giustizia sportiva), dal momento che il presidente, Franco Frattini, ha respinto con un decreto anche l’istanza cautelare presentata dal club rosanero dopo la decisione di non concedere la “sospensiva” sui playoff. Ma il Foggia non ci sta, e così come il Palermo è pronto a continuare la sua battaglia. Il club dei fratelli Sannella, infatti, con una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito di riferimento ha annunciato il ricorso al TAR.

Su tali basi, in tanti già sognano il match Audace vs Foggia o Bari vs Audace.

Annunci