Melanzane Ripiene: dal Salento la ricetta tipica della Nonna

Melanzane Ripiene: dal Salento la ricetta tipica della Nonna

28 Luglio 2020 0 Di Stefania Quarta

Le ricette tramandate a voce di solito iniziano tutte con questa frase “ questa è una vecchia ricetta di mia nonna”, a sottolineare  l’ importanza di cio’ che si sta per dire e dell’ unicita’ della ricetta stessa.

Soprattutto in questo periodo estivo capita di organizzare serate conviviali fatte di grandi tavolate allestite all’aperto, e se tra i tuoi invitati trovi il nostalgico delle ricette salentine  è fatta.

Si inizia col ricordare i gesti, riaffiorano i ricordi, a volte riesci anche a rievocarne  i profumi. Ricette semplicissime, come la cucina delle nostre nonne, che con quel poco che avevano a disposizione riuscivano a dare dignita’ ad un piatto.

Al contrario del nome che porta, la ricetta delle “Melanzane ripiene”,  non richiede una preparazione costosa, anzi, gli ingredienti principali sono melanzane e pane raffermo (c.d. carne dei poveri). Quella che propongo a voi è la ricetta di mia nonna, quella originale che si prepara in particolare nella zona del Salento dove io abito.

Cosa occorre:

Per realizzare questa gustosa ricetta procuratevi:

-3 melanzane piccole

-Sale

-Olio extravergine d’oliva

-Uno spicchio d’aglio

-Pepe nero

-50/60 g di formaggio pecorino grattugiato

  • pane raffermo

-1 uovo

-Prezzemolo tritato

-Una manciata di capperi

-Passata di pomodoro

Preparazione

Lavare e tagliare a meta’ le melanzane nel  senso della lunghezza, scavare l’ interno per ricavare la polpa, senza danneggiare il bordo esterno. Mettere le melanzane svuotate e la polpa in un colapasta e cospargere  con il sale per eliminare il liquido amarognolo ( solanina) e asciugare.

Per la polpa: strizzare per eliminare il liquido, tagliare a dadini ,mettere in una padella, insieme a due cucchiai abbondanti di olio, un piccolo spicchio d’aglio e cuocere. Quando la polpa sara’ fredda, aggiungere il pane raffermo precedentemente  ammorbidito in acqua e strizzato, uovo, prezzemolo, formaggio grattugiato, pepe, capperi  e passata di pomodoro fresco per dare colore all’ impasto ( aggiustare di sale, se necessario).​

Soffriggere le melanzane (parte esterna), mettere in una teglia da forno e riempire con l’impasto preparato. Ricoprire con pane grattugiato, formaggio e un cucchiaio di passata di pomodoro. Cuocere in forno preriscaldato per 30/40 minuti a 180°.

Non mi resta che augurarvi di cuore Buon Appetito! Per altre gustose ricette visionate la pagina Facebook Sapori a Sud 

Stefania Quarta