Non rubateci il Futuro: gli studenti pugliesi si preparano a scendere in piazza

Non rubateci il Futuro: gli studenti pugliesi si preparano a scendere in piazza

12 Marzo 2019 0 Di Cristiana Lenoci

L’appuntamento è tra qualche giorno: il 15 marzo gli studenti di tutto il mondo scenderanno in piazza per sensibilizzare l’opinione pubblica internazionale sull’importanza di un impegno concreto per fermare il cambiamento climatico. La mobilitazione è promossa e guidata da Greta Thunberg, la ragazzina svedese di soli 16 anni che chiede ai politici di tutto il mondo di “fare i compiti a casa”, ossia varare provvedimenti concreti in grado di salvare il pianeta per conservarlo alle generazioni future.

Era l’agosto scorso quando Greta decise di non andare a scuola per protestare seduta davanti al Parlamento di Stoccolma: l’episodio l’ha fatta conoscere in tutto il mondo. La ragazzina ha lanciato il movimento “Fridays for Future”, dal giorno (il venerdì, appunto) scelto per le mobilitazioni, che culmineranno proprio il 15 Marzo, con lo Sciopero per il Clima.

Per diffondere il suo messaggio Greta si è affidata alla Rete e agli hashtag #Fridaysforthefuture e #ClimateStrike. Non c’è soltanto il clima tra i temi per cui le nuove generazioni si battono: dal razzismo ai libri scolastici e al lavoro, ecco per cosa protestano e cosa chiedono  i “Millennial”.

Anche in Puglia gli studenti annunciano una giornata di sciopero in grande stile: gruppi di ragazzi nelle scuole si stanno organizzando con slogan e striscioni per scendere nelle piazze e gridare a gran voce che è tempo di muoversi.

Bari e Foggia sono tra le città più attive, ma anche a Lecce gli istituti scolastici superiori si stanno preparando alla grande mobilitazione del 15 Marzo.

E voi, ci sarete? Aspettiamo foto e commenti!

Annunci