Pallavolo: Una BCC Castellana Grotte cosí non si era mai vista!

Pallavolo: Una BCC Castellana Grotte cosí non si era mai vista!

15 Dicembre 2019 0 Di Vincenzo Barnabà

La New Mater più bella della stagione, al cospetto della capolista, di un’altra capolista. Due settimane dopo aver abbattuto Ortona, in casa, la Bcc Castellana Grotte ci ricasca: splendido successo per 3-0 (25-20, 25-16, 25-22) sulla Peimar Calci, prima in classifica all’inizio della partita. La formazione allenata da Vincenzo Mastrangelo, nella nona giornata di andata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, centra una vittoria fondamentale per il prosieguo della stagione, per la propria autostima e consapevolezza e per tutto l’ambiente. Tre punti ampiamente meritati, frutto di una grande prestazione sotto tutti i punti di vista, anche quello mentale. Rimesso in positivo il bilancio (cinque vittorie e quattro sconfitte in stagione), allungata la serie utile interna (terzo successo casalingo di fila, ultimo stop al Pala Grotte il 3 novembre), la Bcc Castellana guarda ora al prossimo impegno: tra sette giorni a Castellana arriva Santa Croce, per un’altra super sfida.

 

Contro Calci, intanto, da sottolineare la prova di Djalma Moreira, top scorer della gara con 17 punti, ma anche di Marco Fabroni, tra i migliori con 1 ace e 3 muri, e di Daniele De Pandis, vicino al 70% e con un paio di difese parecchio significative. Bene anche i centrali Presta e De Togni: 12 punti e 5 muri in due. Benissimo la New Mater in attacco: 61% di squadra, oltre il 50% con tutti gli effettivi (Vedovotto 10 punti e 64%, Morelli 14 punti e 54%).

 

FORMAZIONI – La Bcc Castellana Grotte di Mastrangelo si presenta con Fabroni in regia, Morelli opposto, Vedovotto e Djalma Moreira martelli, capitan De Togni e Presta centrali, De Pandis libero.

Il Calci dell’ex Gulinelli risponde con Coscione palleggiatore, Argenta opposto, Lecat e Fedrizzi schiacciatori, Barone e Mosca centrali, Tosi libero.

 

CRONACA – Due di Djalma e l’ace di Morelli: 6-2 Bcc. L’ace di Fedrizzi e un muro a testa di Lecat e Barone: 8-9 Peimar. In ritmo Djalma: pipe e parallela per l’11-11. Anche Lecat con la pipe: 13-13. Break New Mater: lo firma De Pandis con un recupero mostruoso (16-13). La Bcc punge dalla banda: Djalma e Vedovotto per il 18-15. Il brasiliano è ispirato (chiuderà con 8 il primo): palletta del 20-17 e block out del 21-18. Morelli al finale: due per il 23-19. Presta e l’errore di Lecat per il 25-20.

Muri pesanti a inizio set per la Bcc: quattro con De Togni, Fabroni e due di Presta (6-3). Tre di Morelli, un diagonale di Djalma e una magia di Vedovotto: la New Mater tiene il vantaggio su un ottimo Calci (15-12). L’ace di Fabroni (17-12) vale un altro break. Morelli ne trova tre di fila e tutti diversi: diagonale, block out e tap in (21-13). Gli errori di Calci, Presta e un altro muro di Fabroni per il 25-16.

Djalma chiude un lungo scambio, la Bcc c’è (2-1). Fedrizzi piazza l’ace, anche la Peimar c’è (5-5). Due di Vedovotto dalla banda, De Togni dal centro: 9-7. Doppio ace di Lecat, con l’aiuto della rete: 9-10. Il muro di Fabroni, Vedovotto e Morelli: Castellana ci prova sul 17-16. Due di Argenta: Calci si scuote per il 20-20. La Bcc spinge ancora, il Pala Grotte si accende: Morelli e Vedovotto per il 22-21. La Peimar tiene da grande squadra, Vedovotto è un muro: 23-22. Lecat la mette fuori, ancora Vedovotto in block out per il 25-22.

 

 

TABELLINO

 

Bcc Castellana Grotte – Peimar Calci 3-0

25-20 (30’), 25-16 (22’), 25-22 (27’)

Annunci